Accogliendo le tantissime richieste degli armatori appassionati  che si sono affidati all’esperienza acquisita  sia nel campo delle costruzioni estreme sia nel settore specifico delle regate d’altura, il Cantiere D’Este ha realizzato una imbarcazione conforme alle regole dell’ Association Class 40.

L’imbarcazione è stata costruita sotto la valente maestria del progettista Sito Aviles Ramos.

Il Cantiere D’Este ha cercato di coniugare la concezione strettamente regatistica con degli interni che poco concedono al lusso ma risultano accattivanti, moderni e funzionali, in quanto specificatamente  studiati da chi conosce le problematiche delle lunghe navigazioni a vela.

Realizzazione in vtr con tecnologia di infusione sotto vuoto. Per la costruzione vengono usate dai Cantieri d’Este resine epossidiche con finitura superficiale a Gel-coat; il timone a due pale è collegato con un doppia barra di governo e l’albero in carbonio con due ordini di crocette è poggiato in coperta e le volanti non sono strutturali.

In un ampio pozzetto sono predisposte due sedute ergonomiche esterne riparate dalla tuga, che offrono un comodo alloggio durante le navigazioni oceaniche di lunga durata e da cui è possibile controllare agevolmente le prestazioni dell’imbarcazione.

La sicurezza è garantita da una paratia stagna anticollisione a prua e da una grande riserva di galleggiamento come da specifiche imposte dall’ Association Class 40.

  • Lunghezza galleggiamento    mt.12.18
  • Larghezza max.  mt.4.49
  • Immersione mt.3.00/ 1.50 mt se retratta
  • Dislocamento a vuoto Kg.4,000
  • Ballast: 750 lt
  • Armo:  Slup

SUPERFICIE VELICA

  • Totale:  295 mq
  • Genova: 42mq
  • Randa: 73mq
  • Gennaker: 180 mq
  • Potenza motore: 40 hp
  • Acqua dolce:                         lt 180
  • Batterie:                                 200 Ah
  • Tensione impianto:                 12 volt
  • Numero di persone Max:  12